L’innovazione a portata di tutti

Finalmente un atto concreto di politica industriale sta per essere compiuto. A completare il quadro normativo di Industria 4.0 sarà l’istituzione dei Competence Center.

I Competence Center sono centri di ricerca pubblici- privati che supporteranno le aziende con la ricerca applicata. In particolare, saranno a sostegno di tutte quelle realtà medio- piccole finora penalizzate sul piano dell’innovazione per problemi di dimensione e costi.

Per il progetto sono stati stanziati 10 milioni per il 2017, 10 milioni per il 2018 e 20 per il 2019.

Questi centri saranno finanziati grazie alla crescita della produzione industriale, che si prevede toccherà il +4%, consentendo maggiori entrate fiscali.

Competence Center saranno formati da una componente pubblica e una privata. La collaborazione sarà tra atenei di prestigio e partner privati scelti tramite gara. Il decreto interministeriale (attuativo dell’articolo 1, comma 115, della legge di Bilancio 2017) del Mef e del Mise, contenente i dettagli della “gara” è già stato inviato alla Corte dei Conti lo scorso 13 settembre.

Le funzioni principali di questi centri saranno:

  • Orientamento digitale delle pmi,
  • Formazione per acquisite competenze hi-tech,
  • Progetti di ricerca applicata,
  • Trasferimento tecnologico in ambito Impresa 4.0.

L’idea è di permettere alle imprese italiane di riattivare il circolo degli investimenti in innovazione e di avere un supporto costante tramite dei centri vicino al territorio.

2018-03-27T16:18:59+00:00